Privacy Policy Tazenda 2020 • Parco dei Suoni - Riola Sardo
Caricamento Eventi
Questo evento è passato.
Il 6 Settembre presso il Teatro Menhir del Parco dei Suoni, dalle ore 21,00, Rete Sinis presenta

TAZENDA

Biglietti d’ingresso 5 € compresa consumazione –

Prevendita Circuito Boxoffice e Edicola Riola Sardo, Via Umberto I, 78 – Tel. 338.260297

Menù degustazione con una ricca scelta di specialità del territorio a 20€ (Prenotazione obbligatoria: Andrea 338.2602975 – Sandro 340.3997728)

 

Il Parco dei Suoni di Riola Sardo, splendida struttura ricavata dalle antiche cave di arenaria sulla quale si punta per lo sviluppo del turismo nel Sinis, scalda i motori per una programmazione estiva di alto profilo internazionale grazie all’impegno di quattro importanti associazioni musicali del territorio.

Questa estate infatti, oltre a Rete Sinis, organizzazione nata ad hoc per la valorizzazione del Parco dei Suoni, anche Sardegna Concerti, Dromos Festival, Cedac, S’Ard e Jazz in Sardegna coopereranno per arricchire il cartellone del Parco con una serie di appuntamenti prestigiosi, in linea con una realtà che ambisce ad entrare nel novero delle dieci location festivaliere più importanti d’Europa.

Gli ingredienti sono come sempre di prima qualità: ottima musica, grandi artisti e paesaggi spettacolari inseriti un territorio ricchissimo di attrattive archeologiche e naturali tra cui i Giganti di Mont’e Prama, gli stagni e le piazze di Cabras e San Giovanni di Sinis, le spiagge di Is Arutas, Capo Mannu e l’isola di Mal di Ventre.

Dal 14 Agosto si potrà godere di una carrellata dei più significativi artisti sardi e di due grandi feste dedicate al funky con la musica effervescente della storica band romana Frankie & Canthina Band e le atmosfere tropicali dei Kid Creole & The Coconuts (29 agosto).

Nella settimana centrale dell’estate, a partire dal 14 agosto, si inaugurano i “Ritratti d’artista” che vedranno Piero Marras, i Tazenda e Gavino Murgia protagonisti di concerti e incontri da godere in una modalità più intima e originale, facendoci scoprire gli aspetti nascosti di figure artistiche che hanno rivoluzionato la musica sarda.

Un mood raffinato e intimista che animerà anche la due giorni dal titolo “Non fermiamo la tradizione” condotta da Ambra Pintore, artista a tutto tondo eletta Donna Sarda 2020. Nelle due giornate, dalle ore 21 alle 24, nei palchi del Parco dei Suoni sarà un susseguirsi di dialoghi in musica e poesia, dal canto a tenore all’elettronica, protagoniste le nuove espressioni della musica popolare. Tra gli ospiti di Ambra, oltre alla sua band, anche dieci esponenti della musica tradizionale più innovativa: quelli che ci consentiranno di “non fermare la tradizione” appunto, come nell’auspicio del format elaborato dalla stessa Ambra.

A settembre Rete Sinis ospita le grandi produzioni proposte da S’Ard, intraprendente etichetta discografica dedita alla promozione della musica isolana più innovativa, che porta in scena il brio e l’allegria delle orchestre protagoniste della formula “Què viva Big Band”  e ancora “Le Storie liberate” firmate da Piero Marras (12 settembre).

In stretta sinergia con il territorio, dunque, il progetto musicale Rete Sinis, oltre alla musica live mette in scena una straordinaria vetrina turistico-culturale ricca di attività, visite guidate, appuntamenti eno-gastronomici.

All’interno del Parco, infatti, a disposizione dei visitatori, tre spazi e arene spettacolo:
 la Galleria dei Territori, destinata ad accogliere mostre e incontri culturali
 la Piccola Arena Malu Entu, ampia gradinata affacciata sul mare capace di ospitare oltre 500 persone e dalla quale si può godere dell’incredibile spettacolo dell’isola di Malu Entu (Mal di Ventre)
 il Teatro Club Menhir, uno spazio dedicato agli spettacoli live con annessa ristorazione situato proprio a ridosso del monolite scampato all’opera degli estrattori scalpellini di arenaria, un’opera che per modernità e linee ricorda una scultura dell’indimenticato scultore sardo Pinuccio Sciola.

Ci sono diverse buone ragioni per passare la tua serata al Parco dei Suoni di Riola Sardo:

  • una location suggestiva come poche al mondo con un prezzo di accesso puramente simbolico;
  • due spazi per lo spettacolo di grande pregio e altissimo livello tecnico;
  • un comodo parcheggio a poche decine di metri dall’ingresso del Parco;
  • una programmazione con il meglio della musica sarda più innovativa;
  • concerti e spettacoli con artisti nazionali e internazionali;
  • un servizio buffet con oltre trenta pietanze per soddisfare i palati più esigenti;
  • la possibilità di prenotare on line la poltrona e il buono acquisto per il menù speciale con una semplice telefonata;
  • una ricca selezione di panini gourmet, ottimo vino del territorio e birra per tutte le tasche.

 

 

FAQ

Quanto costano i biglietti?

L’accesso agli spettacoli prevede un costo d’ingresso di € 5, incluso di consumazione.

 

I bambini pagano il biglietto?

I bambini entrano gratuitamente fino al compimento dei 7 anni nei posti in piedi.

 

Esiste un’area riservata ai disabili?

Certamente. I disabili hanno sia un’area d’accesso facilitata, sia un’area interna riservata con annessi servizi igienici. Gli accompagnatori degli spettatori disabili hanno accesso gratuito per il concerto.

 

Sono presenti aree ristoro all’interno dell’evento?

Sì, il Villaggio del Gusto offre un servizio a buffet  con oltre 30 pietanze per soddisfare anche i palati più esigenti.

 

Quali sono le opzioni di trasporto/parcheggio per l’evento?

Parcheggio fino a 3.000 posti auto all’esterno del Parco dei Suoni.

 

Come faccio ad arrivare al Parco dei Suoni?

Il Parco si trova sulla Strada Provinciale 66.

Guarda le indicazioni da Google Maps tramite questo link à https://bit.ly/2WkByyE

 

Dove posso acquistare il biglietto in un punto vendita in Sardegna?

Controlla qua il punto vendita a te più vicino.

 

Quali sono gli oggetti vietati da portare?

Abbiamo pubblicato un’informativa sugli oggetti vietati secondo le vigenti norme. Clicca qui per consultarla.

 

 

Scopri tutti gli eventi in programma al Parco dei Suoni

Ingresso al Parco

Gli spazi aperti del Parco dei Suoni sono visitabili tutti i giorni, l’ingresso è libero.

Biglietteria Spettacoli

Aperta tutti i giorni di programmazione, dalle ore 18.30.

I biglietti per gli spettacoli sono acquistabili anche online.

Ingresso mostre e esposizioni

La modalità di ingresso alle mostre e alle esposizioni, temporanee e permanenti, potrebbe variare.

Maggiori informazioni nelle pagine delle esposizioni.

Contatti

Località Su Cuccuru Mannu, Riola Sardo (OR), Sardegna